Martedi, 13 novembre 2018
Regione Toscana

'Pronto badante', 347 chiamate al Numero Verde nei primi 5 giorni

347 le chiamate ricevute, 79 i percorsi complessivi attivati tra i quali 6 con erogazione di voucher. Questi i primi dati che emergono dopo i primi 5 giorni dall'entrata in funzione del Numero Verde di 'Pronto badante'.

"I primi numeri – spiega la vicepresidente Stefania Saccardi – dimostrano la necessità di un servizio come questo. Analizzando le richieste pervenute al Numero Verde si capisce come ci sia l'esigenza di rispondere ad un bisogno immediato e urgente, ma anche quella di uno strumento che aiuti ad orientarsi, a capire cosa fare e a chi rivolgersi".

Il servizio, partito in via sperimentale il 16 marzo scorso in 43 Comuni dell'area fiorentina ed empolese, è stato creato per garantire un sostegno immediato alle persone anziane e alle rispettive famiglie nel momento in cui, per la prima volta, si manifesta una situazione di fragilità. Per segnalare la situazione di bisogno o per avere informazioni basta chiamare il Numero Verde 800 59 33 88 da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 18 ed il sabato dalle ore 8 alle 13.
 
Un operatore autorizzato interverrà direttamente presso l'abitazione della famiglia della persona anziana garantendole un unico punto di riferimento per avere informazioni sui percorsi socio-assistenziali e un sostegno economico per l'attivazione di un rapporto regolare di assistenza familiare.

Le persone anziane che vivono sole o in famiglia per poter accedere al servizio devono:

- avere almeno 65 anni;

- risiedere in uno dei Comuni delle 5 Zone-distretto coinvolte dalla sperimentazione;

- trovarsi per la prima volta in un momento di difficoltà, fragilità o disagio;

- non avere già in atto un progetto di assistenza personalizzato (PAP) con i servizi territoriali;

- non aver stipulato un contratto con un assistente familiare.