Venerdi, 3 febbraio 2023
Regione Toscana

Natale 2022, paniere solidale di Ant con le eccellenze toscane

Non può esserci Natale senza  “Paniere delle Eccellenze”, appuntamento fisso delle festività confermato anche per il 2022, pensato da Fondazione Associazione nazionale tumori per celebrare la ricchissima tradizione enogastronomica del territorio e realizzato grazie alla generosità di numerose aziende locali.

L’iniziativa, giunta al suo stesso anno, gode del patrocinio della Regione Toscana ed è stata presentata a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della giunta regionale: un paniere di eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche locali  - dal vino all’olio, dai biscotti e il miele, al tartufo, marmellate e tanto altro ancora – ma anche un paniere di esempi virtuosi di responsabilità etica e sociale verso i malati di tumore, visto che i prodotti sono donati dalle aziende, e uno strumento pure di educazione ad una corretta alimentazione.

Bastano 25 euro di donazione minima per portarsi a casa o regalare il paniere delle eccellenze toscane composto da quattro prodotti tipici del territorio in borsine in juta: un vino o una birra, un prodotto in barattolo, pasta o biscotti e una confezione di caffè o una bottiglia di olio.   In questo modo si potrà sostenere il progetto di assistenza medica-specialistica domiciliare che Ant offre gratuitamente in Toscana dal 1995 attraverso un’équipe sanitaria composta da medici, infermieri, psicologi e nutrizionisti.

In oltre 20 anni di attività, grazie alla generosità delle donazioni di privati e aziende, ANT nella regione ha potuto portare cure specialistiche a casa di oltre ottomila persone malate di tumore e offrire alla cittadinanza migliaia di visite di prevenzione oncologica gratuita.

Come l’anno scorso il paniere è presente anche nel formato ‘big’, nato nel 2021  (con cinque prodotti di categoria superiore, anziché quattro: il vino sarà ad esempio una riserva) e disponibile nei territori di Prato, Pistoia e Massa Carrara e sul sito regalisolidali.ant.it. La donazione minima in questo caso è 35 euro.

Il paniere solidale è realizzato con il sostegno di Vetrina Toscana, progetto della Regione e di Unioncamere che unisce tipicità, autenticità dei territori e attenzione all’ambiente: un marchio di cui fanno parte al momento quasi duemila imprese, ristoranti e botteghe, produttori ed agriturismi, strade del vino, cantine, birrifici e oleifici, stabilimenti balneari, agenzie di viaggio e alberghi.

La spesa sostiene i centri antiviolenza. Nardini: “Da Unicoop campagna preziosa”