Domenica, 14 agosto 2022
Regione Toscana

Bonus pendolari, male le tratte Siena-Chiusi e Pisa-Aulla

Continuano i disagi sulle linee ferroviarie Siena-Chiusi e Pisa-Lucca – Aulla. Per entrambe infatti è scattato nel mese di aprile il bonus destinato agli abbonati come risarcimento ritardi e soppressioni dei treni. Sulla linea Siena-Chiusi, la peggior linea del 2021 con 6 mesi su 12 di bonus, il servizio è infatti tornato ai bassi livelli dello scorso anno con ritardi pesanti, composizioni decurtate anche sui treni di maggiore interesse pendolare e molte soppressioni, con una programmazione del servizio sostitutivo emergenziale.

Il programma dei bus sostitutivi è stato predisposto sulla base del programma dello scorso anno, tenendo in considerazione le richieste all’epoca pervenute dalle amministrazioni, dai singoli pendolari e dal comitato pendolari ed è visibile da qualche giorno sui sistemi di vendita di Trenitalia.

Eventuali richieste di modifica e integrazioni della programmazione, per renderla più funzionale alle esigenze del territorio e dei pendolari in particolare, dovranno essere rivolte al Numero Verde 800 570 530 o per mail a numeroverdetpl@regione.toscana.it.