Domenica, 14 agosto 2022
Regione Toscana

Sanità 100% digitale, i cinque nuovi servizi dell’App Toscana Salute

Prenotazione delle analisi del sangue, televisita, libretto di gravidanza digitale, pronto badante, protezione internazionale: sono questi i 5 nuovi servizi, che si aggiungono ai 25 già esistenti all’interno dell’App Toscana Salute, attivata il 2 luglio 2021. Da quella data i nuovi utenti sono 413,274. A oggi è stata scaricata da circa un milione di cittadini.

Nella nuova sezione della app, che contiene il collegamento ad altri servizi di sanità digitale resi disponibili per i cittadini, da oggi  8 aprile sono dunque accessibili:

  • Prenota analisi del Sangue: servizio ‘Zerocode’, per facilitare la prenotazione delle analisi del sangue, direttamente online;

  • hAPPyMamma: web app/app dedicata al percorso nascita, promossa come strumento di accompagnamento per le donne dall’inizio della gravidanza fino al primo anno di vita del bambino e che introduce l’uso del libretto di gravidanza digitale;

  • Televisita: piattaforma regionale che permette che medico e paziente possano interagire a distanza, in collegamento audio-video dal proprio dispositivo, senza recarsi in ospedale;

  • Pronto badante: servizio telefonico, con cui la Regione mette a disposizione delle famiglie un servizio di sostegno rivolto alla persona anziana nel momento in cui si presenta per la prima volta un momento di fragilità;

  • Protezione internazionale: piattaforma online, che nasce dal progetto I.c.a.r.e. con lo scopo di garantire la presa in carico da parte dei servizi sanitari territoriali dei titolari e/o richiedenti di protezione internazionale, attraverso équipe multidisciplinari, che garantiscono percorsi dedicati e culturalmente orientati come quelli assistenziali offerti dai consultori. Le informazioni per accedere ai servizi sanitari territoriali sono tradotte in 12 lingue straniere compreso l’ucraino.

L’App Toscana Salute si scarica da Apple store o da Play store e si utilizza con una identità digitale. E’ sufficiente essere in possesso delle credenziali Spid (tra le quali anche quelle richiedibili gratuitamente in tutti gli sportelli delle Aziende sanitarie e ospedaliere toscane) oppure inserire la propria tessera sanitaria in un Totem PuntoSi e digitando il proprio pin, stampare il QrCode e inquadrarlo poi con la fotocamera dello smartphone.

Le funzioni di App Toscana Salute

Medicina generale, raggiunto l’accordo per una migliore copertura dell’assistenza primaria