Mercoledi, 22 settembre 2021
Regione Toscana

Vetrina Toscana si rinnova e in autunno campagna ad hoc sul turismo enogastronomico

La Toscana del turismo scommette ed investe ancora sull’enogastronomia, ambasciatrice di tanti territori e motivo stesso, più spesso di quanto si possa pensare, della scelta di un viaggio. Così, racconta l’ultimo rapporto sul turismo enogastronomico del 2021, è stato per sette italiani su dieci. 

Ma se in passato ad attrarre i turisti era soprattutto l’enogastronomia ‘da consumare’, quella che si limitava a deliziare il palato, oggi a far da traino è un’enogastronomia più complessa ed evoluta, fatta di esperienze: legata al paesaggio ad esempio (e alla sua salvaguardia, attraverso la sostenibilità dell’attività agricola e di trasformazione) o legata a doppio filo al territorio e alla sue vocazioni culturali. Enogastronomia figlia e madre di un turismo responsabile e sostenibile.

E così anche “Vetrina Toscana”, tenuta a battesimo nel 2000, si rinnova. Se n’è parlato stamani nella limonaia del museo Stibbert a Firenze, sulle colline a due passi dal centro della città, nel corso di un evento dedicato al viaggio e al gusto promosso dalla Regione assieme a Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana e Unioncamere Toscana. 

Il progetto di marketing territoriale di “Vetrina Toscana” compie giusto quest’anno ventuno anni ed ha saputo in tutto questo tempo, sotto la regia di Regione e Unioncamere per l’appunto, unire turismo, commercio al dettaglio, cultura e produzione agricola e costruirvi speciali itinerari con una campagna di comunicazione ad hoc.  Si tratta di una rete composta da oltre mille ristoranti, 320 botteghe e più di trecento produttori. La commissione europea ha selezionato “Vetrina Toscana” come ‘storia di  successo’.  E al convegno nella limonaia del museo Stibbert, forse tra i meno conosciuti  della città ma non per questo meno interessanti, nato dalle collezioni di un eccentrico inglese di origini toscane vissuto nell’Ottocento, c’erano stamani rappresentanti delle categorie, imprenditori ed addetti ai lavori. 

Vetrina Toscana si rinnova e comincia un nuovo viaggio (InToscana.it)

Vetrina Toscana: le foto del convegno