Domenica, 11 aprile 2021
Regione Toscana

Trasporto aereo, CEC: nel 2020 il 65% dei reclami connesso con il Covid

Il 2020, quanto a reclami legati al trasporto aereo, è stato un anno senza precedenti. Sulle 11.386 richieste pervenute dai consumatori italiani al Centro Europeo Consumatori (CEC) nel 2020, quasi metà (più del 43% del totale) si riferivano al settore dei trasporti, includendo non solo i servizi di trasporto, ma anche le richieste di informazioni sull’autonoleggio e l’acquisto di veicoli e accessori.

Trasporto aereo, reclami in aumento

Per quanto riguarda i reclami, ben due su tre (67%) di quelli presentati al CEC erano rivolti ad aziende europee del settore dei trasporti. Di questi, un’ampia fetta era dovuta a voli cancellati a causa del Covid.

Il dato è meno netto, ma comunque elevato, per quanto concerne i reclami rivolti da consumatori europei ad aziende italiane: sul totale di 1.179 richieste e reclami, due su cinque erano ricondotte al settore dei trasporti (38%).

In totale, quasi tre su dieci fra tutte le richieste (3.219 su 11.386), trattate dalle consulenti del Centro Europeo Consumatori Italia, erano dovute a problemi riscontrati nel settore del trasporto aereo e, tra queste, quasi due terzi, 2.089 (il 65%), erano connesse con il Coronavirus.