Sabato, 6 marzo 2021
Regione Toscana

Le pillole di sostenibilità di ARPAT: pulizie di casa sostenibili

Oggi condividiamo una "pillola di sostenibilità" realizzata da Arpat e dedicata alle pulizia di casa sostenibili. Tutti noi usiamo, ogni giorno, i prodotti per la pulizia, per lo più ignorando le caratteristiche chimiche e l’impatto ambientale che hanno sull’ambiente. Questi prodotti sono fonte d’inquinamento non solo fuori dalle nostre case ma anche al loro interno e sono in grado di influire molto sulla nostra salute, come indica lo stesso Ministero della Sanità nell'opuscolo informativo dal titolo "I detergenti".

Altroconsumo, a settembre 2020, ha valutato l’interesse e il livello di informazione dei consumatori sull’impatto ambientale dei detergenti per uso domestico, con un’indagine, che ha coinvolto un campione di 860 italiani, da cui emerge che il 74% degli intervistati tiene conto della sostenibilità dei prodotti quando deve scegliere cosa acquistare, ma solo il 12% si ritiene ben informato sul tema.

Nello specifico dall'indagine emerge che la maggioranza degli intervistati acquista un detergente per uso domestico tenendo conto del suo impatto ambientale: il 21% si dice molto influenzato da questo aspetto mentre il 53% abbastanza.

Purtroppo gli intervistati mettono in evidenza un grosso problema legato all’informazione: solo il 12%, si ritiene ben informato sul tema. Il 52% degli intervistati giudica solo pubblicità gli slogan sui detergenti. Ben il 93% vorrebbe un’informazione più chiara e ritiene necessario uniformare il modo in cui l’impatto ambientale viene presentato sulle confezioni.