Giovedi, 26 novembre 2020
Regione Toscana

Concorrenza, la Commissione europea mette sotto accusa Amazon

La Commissione europea mette sotto accusa Amazon. Abuso di posizione dominante e presunte pratiche sleali sono al centro delle preoccupazioni espresse dalla Commissione, che ha formalmente messo sotto accusa Amazon e ha aperto una seconda indagine formale sul colosso dell’e-commerce. La Commissione contesta ad Amazon l’uso dei dati non pubblici dei venditori indipendenti e le pratiche commerciali di e-commerce seguite.

La sentenza dovrebbe arrivare il prossimo anno. In caso di conferma dell’accusa, Amazon rischia una multa fino 10% delle sue entrate globali per circa 28 miliardi di dollari.