Domenica, 25 ottobre 2020
Regione Toscana

Adiconsum Toscana: “Non promuoviamo prodotti commerciali, occhio alle truffe”

Adiconsum, una delle associazioni dei consumatori riconosciute dalla Regione Toscana, ci segnala che negli ultimi giorni sono in atto tentativi di truffa ai danni di ignari cittadini.

L'associazione, che da sempre si occupa di assistere i consumatori, promuove l’informazione inerente al mondo dei consumi, delle tariffe, dei servizi e dei doveri, operando in sinergia con autorità, istituzioni, enti, aziende ed associazioni di categoria. L’associazione non contempla in alcun caso la sponsorizzazione di prodotti commerciali, di conseguenza non esistono incaricati Adiconsum che contattano i cittadini per spingerli a stipulare contratti preferendo un fornitore/operatore piuttosto che un altro.

La mission di Adiconsum e di tutte le associazioni dei consumatori è la tutela degli interessi economici e giuridici dei consumatori e qualsiasi tentativo di imbroglio è condannato dall’associazione.

Chiunque riceva telefonate sospette, è invitato a chiudere immediatamente la conversazione e notificare l'accaduto con una denuncia ufficiale presso gli organi competenti.

Molti cittadini hanno contattato gli sportelli territoriali Adiconsum Toscana per avere chiarimenti sulla veridicità delle informazioni avute nel corso della telefonata.

Il responsabile della sede Adiconsum Grosseto Giuliano Innocenti, dopo aver ascoltato le dichiarazioni di una donna che asseriva di essere stata contattata telefonicamente da un nostro incaricato per la stipula di un nuovo contratto con un gestore dell'energia, si è immediatamente recato presso la sede della Questura di Grosseto per sporgere denuncia e permettere alla Polizia di effettuare ulteriori approfondimenti.