Mercoledi, 12 agosto 2020
Regione Toscana

Spesa alimentare online, il Covid ha spinto i consumatori due anni avanti

La spesa alimentare online ha ricevuto una grande spinta dalla pandemia. Fra i molteplici effetti del coronavirus, quarantena e lockdown hanno portato più consumatori sull’e-commerce. Anche la spesa alimentare si è spostata in parte online.

La società di consulenza Bain & Company stima che in Italia il canale online rappresenti ora almeno il 3% delle vendite alimentari, con una quota raddoppiata rispetto al periodo precedente la pandemia. Il settore alimentare può puntare sull’e-commerce.