Venerdi, 7 agosto 2020
Regione Toscana

Voucher e rimborsi, l’UE avvia una procedura di infrazione contro l’Italia

Sulla vicenda dei voucher, offerti come unica forma di rimborso ai passeggeri dei viaggi annullati a causa della pandemia, è intervenuta la Commissione Europea, la quale ha avviato una procedura di infrazione inviando lettera di costituzione in mora all’Italia per violazione delle norme dell’UE a tutela dei diritti dei passeggeri. La stessa procedura è stata avviata anche contro la Grecia.

Secondo quanto affermato dalla Commissione, entrambi i Paesi hanno adottato misure non conformi alle norme dell’UE sui diritti dei passeggeri del trasporto aereo e sui viaggi per via navigabile. Inoltre, l’Italia ha adottato misure non conformi alle norme dell’UE in materia di viaggi in autobus (regolamento (UE) n. 181/2011) e diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario (regolamento (CE) n. 1371/2007).