Sabato, 4 luglio 2020
Regione Toscana

Riprese le celebrazioni religiose, Rossi: "Soddisfatto del lavoro di confronto con le diverse confessioni"

Sono riprese in tutta la Toscana durante questo fine settimana le celebrazioni religiose alla presenza dei fedeli, nel rispetto delle misure di sicurezza sanitarie previste per l'emergenza Coronavirus, come il distanziamento sociale, l’obbligo di mascherine e dispositivi di protezione, igienizzazione dei luoghi di preghiera.

“Registro con soddisfazione la riapertura ai fedeli dei luoghi di culto dei diversi credi religiosi  – ha commentato il presidente Enrico Rossi – La Toscana è stata la prima regione italiana ad avviare dei momenti di confronto con i rappresentanti delle diverse confessioni e tradizioni spirituali, allo scopo di raccogliere le loro indicazioni e richieste per la riapertura dei luoghi di culto e la ripresa delle celebrazioni alla presenza dei fedeli. E' stato un lavoro molto utile e proficuo, che ci ha permesso di riaffermare il principio fondamentale della libertà di culto, garantito dalla Costituzione”.