Martedi, 7 luglio 2020
Regione Toscana

Sviluppo rurale, 18 milioni di euro in arrivo per i giovani neo-agricoltori

Un intervento da 18 milioni di euro per sostenere i giovani che vogliano dar vita a un’impresa agricola. E’ questo il contenuto del nuovo “pacchetto -giovani”, che rientra nel progetto regionale "Giovanisì", varato dalla giunta regionale nell’ambito del programma di sviluppo rurale 2014-2020.

Destinata a persone fra i 18 e i 40 anni, la misura consentirà ai beneficiari di ottenere un premio di primo insediamento pari a 30.000 euro (40.000 in zone montane) e di accedere a varie misure del Psr ottenendo contributi pari al 50% (60% nelle zone montane) sugli investimenti effettuati per l’ammodernamento delle strutture e delle dotazioni aziendali e per la diversificazione. Sarà possibile presentare domanda a partire dal 3 febbraio.