Domenica, 25 agosto 2019
Regione Toscana

Acquisti online: Parlamento Ue aggiorna norme sulla tutela dei consumatori

Un pacchetto di norme nuove di zecca per la tutela dei consumatori nell’era di Internet è stato approvato dal Parlamento Ue. La legislazione modifica quattro direttive esistenti in materia di protezione diritti dei consumatori: le pratiche commerciali sleali, i diritti dei consumatori, le clausole contrattuali abusive e l’indicazione dei prezzi.

Al centro della direttiva vi sono le garanzie ai consumatori in tema di ranking dei prodotti, recensioni online e la cosiddetta “doppia qualità dei prodotti. Vediamo nel dettaglio cosa si prevede.

In tema di ranking e recensioni, i marketplace, come Amazon, eBay, AirBnb, Skyscanner, dovranno rivelare i principali parametri che determinano la classificazione delle offerte risultanti da una ricerca. I consumatori dovranno inoltre essere informati da chi acquistano beni o servizi (da un commerciante, dal marketplace stesso o da un privato) e se sono stati utilizzati prezzi personalizzati.