Domenica, 25 agosto 2019
Regione Toscana

Asili nido, 13 milioni per sostenere e potenziare l'offerta di servizi per la prima infanzia

Promuovere e sostenere l'offerta di servizi educativi per la prima infanzia, cioè quelli che si rivolgono a bambini dai 3 ai 36 mesi di età, anche per l'anno educativo 2019-2020 grazie a oltre 13 milioni di euro che serviranno ai Comuni per andare incontro alle necessità di un numero sempre maggiore di famiglie.

Sono gli obiettivi che si prefigge la Regione Toscana con l'avviso pubblico per il sostegno dell'offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi di età) approvato e pubblicato nei giorni scorsi grazie a risorse del Fondo sociale europeo (Por Fse 2014-2020). La misura, nell'ottica della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle giovani madri, rientra nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.