Mercoledi, 19 giugno 2019
Regione Toscana

Corte dei conti Ue apre indagine su etichette energetiche degli elettrodomestici

La Corte dei conti europea ha intrapreso un esame delle misure attuate dall’UE per la progettazione ecocompatibile e l’etichettatura energetica dei prodotti, anche per quanto concerne gli apparecchi domestici. In particolare, valuterà il contributo di queste misure all’efficienza energetica e agli obiettivi ambientali dell’UE.

Nel quadro della lotta contro i cambiamenti climatici, l’UE si è impegnata a migliorare la propria efficienza energetica del 20 % entro il 2020 e del 32,5 % entro il 2030. Per contribuire al raggiungimento di questi obiettivi, la Commissione ha adottato una serie di misure incentrate su una progettazione dei prodotti più ecocompatibile e sull’informazione dei consumatori. A tal fine, sono stati stanziati circa 0,8 miliardi di euro per il periodo 2007-2020.