Lunedi, 25 marzo 2019
Regione Toscana

#FridaysForFuture, Rossi: "Anche io sto con Greta e con i milioni di giovani che scenderanno in piazza"

"Anche io sto con Greta e con i milioni di giovani che domani, per il #FridaysForFuture, scenderanno nelle piazze per difendere il nostro pianeta dai cambiamenti climatici che ne stanno incrinando l'equilibrio. Lo reputo un grande segnale e soprattutto incoraggiante che siano i giovani, che hanno capito, a dirci che per una svolta decisiva e urgente sull'ambiente serve una politica a tutto campo e non più affidata al mantra della green economy".

Così il presidente Enrico Rossi alla vigilia della mobilitazione globale #FridaysForFuture, la giornata dello sciopero mondiale per il pianeta. "Penso – prosegue Rossi - che tutti dobbiamo prendere atto che stiamo attraversando una grave crisi e che l'economia globale è al collasso. In molte aree del Pianeta il cambiamento climatico e l'impatto ambientale del modello produttivo rendono ancora più gravi situazioni di povertà, violazioni dei diritti umani, conflitti armati. Le migrazioni sono la conseguenza di un modello di produzione e consumo che infrange pericolosamente da un lato i limiti ecologici del Pianeta e dall'altro quelli di giustizia sociale. Ci sono poi i conflitti per la gestione delle risorse naturali, o i danni irreversibili sulla vita delle popolazioni procurati dalle scelte scellerate di pochi grandi investitori che sfruttano l'ambiente ai danni dell'uomo. In questa chiave, siamo chiamati a un'assunzione di responsabilità per far cambiare rotta a un modello di sviluppo insostenibile, irresponsabile e ingiusto".

#FridaysForFuture, Barni: "Dalla parte degli studenti che rivendicano il diritto al futuro" (Toscana Notizie)