Lunedi, 15 luglio 2019
Regione Toscana

Parlamento Ue: multe salate per chi vende lo stesso prodotto con qualità diverse

Giro di vite del Parlamento Europeo nei confronti della cosiddetta “doppia qualità”. A larghissima maggioranza è stato approvato un emendamento che la inserisce nella “black list” delle pratiche commerciali scorrette.

Il Parlamento Ue concorda sul fatto che i beni possono differire solo “riguardo a chiare e dimostrabili preferenze regionali del consumatore, l’origine degli ingredienti locali o richieste derivanti dalle leggi nazionali”. Tali differenze devono essere comunicate in modo chiaro e facilmente comprensibile per il consumatore.