Mercoledi, 12 dicembre 2018
Regione Toscana

SportHabile, la rete si allarga e supera i 60 centri

Diciassette nuovi centri SportHabile che allargano ulteriormente la rete regionale, che adesso supera quota 60, dove persone con disabilità possono fare sport.

Le nuove targhe sono state consegnate in Sala Pegaso a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato l'assessore regionale allo sport Stefania Saccardi, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Toscana Massimo Porciani ed il vicepresidente del Coni Toscana Giancarlo Gosti. Testimonial della cerimonia Jacopo Luchini, campione di parasnowboard e unico atleta toscano a partecipare alle recenti Paralimpiadi in Corea del Sud dove ha raccolto due quarti posti.

Il riconoscimento di 17 nuovi centri di promozione dello sport paralimpico è l'ultimo passo, in ordine di tempo, della quasi decennale storia del Progetto SportHabile che nasce nel 2010 in seguito alla proposta avanzata dal Cip Toscana, in collaborazione con il Coni e con l'appoggio della FAND e della FISH, alla Regione Toscana per la creazione di una rete di strutture in grado di accogliere anche gli sportivi disabili.