Sabato, 18 agosto 2018
Regione Toscana

Netflix & Co, Ue: dal 1° aprile in viaggio con i propri abbonamenti digitali

Viaggiare col proprio abbonamento digitale, guardare Netflix mentre si va in vacanza in una capitale europea o durante un viaggio di lavoro: fra pochi giorni tutto questo sarà possibile. Dal 1° aprile gli europei potranno accedere ovunque nella Ue ai contenuti online per i  quali hanno sottoscritto un abbonamento nel proprio paese: film, musica, serie televisive, e-book, giochi e sport. L’annuncio è della Commissione europea.

L’obiettivo del nuovo regolamento è quello di garantire che gli europei che acquistano o si abbonano a film, trasmissioni sportive, musica, e-book e giochi nello Stato di origine possano accedere a questi contenuti quando viaggiano o soggiornano temporaneamente in un altro stato europeo. Il regolamento entrerà in vigore il 1° aprile in tutti gli Stati Ue. E andrà a vantaggio dei consumatori europei, che potranno guardare film o eventi sportivi, ascoltare musica o scaricare e-book quando si trovano temporaneamente in un altro stato europeo, e degli stessi fornitori di contenuti online che saranno in grado di offrire la portabilità transfrontaliera dei propri contenuti online senza dover acquistare licenze aggiuntive per i territori nei quali gli abbonati soggiornano in via temporanea. I fornitori di servizi online di film, tv o musica in streaming dovranno fornire ai proprio abbonati lo stesso servizio, ovunque si trovino nella Ue. E così i consumatori abbonati a Netflix avranno accesso allo stesso catalogo ovunque in Europa, se si trovano temporaneamente all’estero, proprio come se fossero a casa. Le nuove regole non impediranno ai provider di offire agli utenti servizi aggiuntivi quando si trovano all’estero.