Martedi, 21 agosto 2018
Regione Toscana

Commissione Ue chiede più azione contro contenuti illegali online

Deve essere più forte la risposta di Stati e imprese nei confronti dei contenuti illeciti veicolati online. Le piattaforme online devono aumentare gli sforzi per eliminare dal web i contenuti illegali in modo più efficace e veloce. E se si parla di contenuti terroristici, la rimozione va fatta entro un’ora dalla segnalazione, anche avvalendosi di una rilevazione automatizzata.

Questa la richiesta che è arrivata dalla Commissione europea, che ha raccomandato a Stati e imprese di adottare “una serie di misure operative” contro i contenuti illegali online, per intensificare l’azione in questo settore prima che la Commissione decida di adottare misure legislative.

Le raccomandazioni si applicano “a tutte le forme di contenuti illegali, da quelli di natura terroristica all’incitamento all’odio e alla violenza, dal materiale pedopornografico alle merci contraffatte e alle violazioni del diritto d’autore”, spiega Bruxelles. La raccomandazione pone un’enfasi particolare sul materiale terroristico – si chiede di rimuoverlo entro un’ora dalla segnalazione – e fa seguito alla comunicazione del settembre 2017 sulla lotta ai contenuti illeciti online, nella quale la Commissione si era impegnata a monitorare i progressi compiuti nella lotta ai contenuti illegali online e a valutare l’eventuale necessità di misure supplementari, comprese eventuali misure legislative.