Domenica, 17 dicembre 2017
Regione Toscana

Treni e tariffe sovraregionali, consumatori: al via vertenza nazionale per i rimborsi

Si annuncia battaglia sul fronte delle tariffe dei treni sovraregionali e dei rimborsi. “Trenitalia si sfila”, dicono le associazioni dei consumatori lamentando la mancata convocazione da parte dell’azienda entro novembre. E preannunciano una raccolta di adesioni per promuovere una vertenza nazionale a partire dal prossimo gennaio per i diritti di quanti, dal 2012 al 2017, hanno pagato abbonamenti troppo alti per i treni sovraregionali.

Cosa sta accadendo? Dal primo ottobre di quest’anno sono entrate in vigore le nuove tariffe sovraregionali nei collegamenti ferroviari. E poiché l’adeguamento dei sistemi di vendita è previsto per aprile 2018, scatteranno i rimborsi per chi conserverà gli abbonamenti mensili o annuali – se il nuovo prezzo sarà inferiore a quello attualmente pagato. Il cambiamento è legato alla battaglia fatta dalle associazioni nei confronti di un algoritmo di calcolo, usato per molto tempo, che però aveva portato rincari consistenti, anche di 300 euro l’anno. Entro il mese di novembre, le associazioni di consumatori attendevano di conoscere le modalità di rimborso degli abbonati anche per il pregresso periodo 1 gennaio 2012 – 20 giugno 2017. Ma a quanto pare non si è sbloccato nulla.

Treni, Autorità Trasporti: pendolari penalizzati (HelpConsumatori.it)