Lunedi, 22 gennaio 2018
Regione Toscana

Raccolta di RAEE: +6% nei primi 9 mesi del 2017. Italia vicina a target UE

Con un aumento del 6% della raccolta differenziata dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE), l’Italia ha raggiunto e superato il primo obiettivo posto dall’Europa che poneva un minimo di raccolta dei RAEE domestici di 4 kg procapite entro il 31 dicembre 2015.

Il target più sfidante introdotto dal 1 gennaio 2016 e valido ancora oggi, richiede invece che venga raccolto il 45% dell’immesso dei tre anni precedenti all’anno di valutazione: l’Italia nel 2016 ha raggiunto un tasso di trattato del 41% per i RAEE domestici, inferiore di 4 punti percentuali rispetto all’obiettivo europeo. Ancora maggiore sarà la richiesta a partire dal 1 gennaio 2019, pari al 65% dell’immesso dei tre anni precedenti.