Mercoledi, 17 ottobre 2018
Regione Toscana

L'Antitrust interviene sulla cancellazione dei voli Ryanair

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con le misure cautelari deliberate il 25 ottobre 2017  nei confronti del vettore aereo irlandese Ryanair a seguito delle cancellazioni dei voli operate negli scorsi mesi di settembre e ottobre impone alla compagnia di dare subito ai consumatori informazioni chiare, trasparenti e immediatamente accessibili ai sensi del Regolamento Ce 261/2004.

In particolare, l’Antitrust, anche dopo l’avvio del procedimento istruttorio del 20 settembre 2017, sulla base di ulteriori elementi acquisiti, ha rilevato che la compagnia ha continuato a diffondere in modalità incomplete, non trasparenti e fuorvianti, sia sul proprio sito Internet che nelle comunicazioni indirizzate ai consumatori, le informazioni sul diritto alla compensazione pecuniaria dei passeggeri italiani che hanno maturato tale diritto a seguito delle cancellazioni dei voli operate da Ryanair, in larga misura riconducibili a ragioni organizzative e gestionali del vettore.

Ryanair, Adiconsum: bene intervento AGCM (HelpConsumatori.it)