Mercoledi, 19 settembre 2018
Regione Toscana

Dieci buoni consigli per l'abitare

Pubblicità Progresso, la Fondazione impegnata in una comunicazione sociale di qualità, ha lanciato già dallo scorso anno la campagna "Ci Riesco" che pone al centro l'ambiente, cercando di diffondere la cultura dei comportamenti virtuosi, declinando le modalità in cui si possono attuare, dimostrando che è utile metterli in pratica non solo per una responsabilità verso il pianeta e la natura, ma anche per il preciso tornaconto che ognuno di noi può trarne per sé, per le proprie tasche, per il futuro dei propri figli.

La campagna si articola su otto temi: acqua, energia, aria, cibo, rifiuti, abitare, mobilità e salute. Per ciascuno di essi propone un decalogo di buoni consigli da seguire.

Il concetto di abitare sostenibile non si limita all’idea di costruire edifici con materiali ecologici e ad alta efficienza energetica. Significa anche indagare sulle svariate implicazioni dell’abitare sul piano ambientale, economico, sociale, gestionale, ecc.

È importante che un edificio garantisca il giusto comfort abitativo, assicurando il benessere fisico e mentale degli occupanti e la possibilità di fruire agevolmente degli spazi. Allo stesso tempo deve assicurare il rispetto dell’ecosistema, limitando gli impatti su di esso (emissioni inquinanti, rifiuti, rumore, ecc.). Deve avere un ridotto fabbisogno energetico, non solo durante l’uso, ma per tutto il suo ciclo di vita.

Abitare sostenibile significa dunque abitare in maniera responsabile, assumendo atteggiamenti rispettosi dell’ambiente, utilizzando e gestendo le risorse a disposizione in modo intelligente.

Ecco quindi i buoni consigli per l'abitare