Sabato, 18 agosto 2018
Regione Toscana

Migliorare la sicurezza dei documenti dei cittadini dell’UE: al via due consultazioni pubbliche

Hai mai perso il passaporto in vacanza? Hai mai avuto bisogno di un documento di viaggio provvisorio per tornare a casa? O temi che qualcuno possa falsificare la tua carta d’identità?

La Commissione europea intende occuparsi di questi temi e, come annunciato nella Relazione 2017 sulla cittadinanza dell’UE, sta per avviare due consultazioni pubbliche per raccogliere pareri su come migliorare la sicurezza dei documenti dei cittadini dell’UE.

La prima consultazione raccoglierà i pareri dei rispondenti su come migliorare la sicurezza delle carte d’identità e dei titoli di soggiorno. La seconda consultazione è finalizzata alla valutazione delle norme vigenti sui documenti di viaggio provvisori dei cittadini che vivono o viaggiano al di fuori dell’UE, in uno Stato dove il loro paese non ha un’ambasciata o un consolato.

Entrambe le consultazioni resteranno aperte fino al 5 dicembre 2017. Tutti i cittadini dell’UE possono partecipare.