Sabato, 25 novembre 2017
Regione Toscana

Annuario dei dati ambientali della Toscana 2017

Ecco una breve sintesi dei principali contenuti dell’Annuario 2017 realizzato da ARPAT, suddivisi per argomento. I dati sono riferiti all’anno 2016, ad eccezione del Suolo (Siti interessati da procedimenti di bonifica), per cui i dati sono aggiornati a marzo 2017.

Monitoraggio della qualità dell’aria

Relativamente al biossido di azoto i valori medi annuali più alti si sono registrati nelle stazioni di traffico urbano, confermando la criticità del fattore traffico per questo inquinante; il limite di 18 superamenti della media oraria di 200 μg/m3 è comunque stato rispettato in tutte le stazioni della Rete Regionale.

Per il PM10, il valore limite sul valore medio annuale di 40 μg/m3 è stato rispettato in tutte le stazioni della Rete Regionale; il limite di 35 superamenti della media giornaliera di 50 μg/m3 non è stato rispettato in 2 stazioni di fondo (nelle zone “Prato Pistoia” e “Valdarno pisano e Piana lucchese”).