Sabato, 25 novembre 2017
Regione Toscana

Corte Giustizia Ue: sì a mediazione obbligatoria ma consumatore si può ritirare

Sì alla mediazione obbligatoria preliminare nelle cause con i consumatori, ma questi devono potersi ritirare anche senza giustificarsi. Deve essere garantito sempre l’accesso alla giustizia.

Così si è pronunciata la Corte di Giustizia dell’Unione europea, per la quale “il diritto dell’Unione non osta a una normativa che prevede, nelle controversie riguardanti i consumatori, il ricorso alla mediazione obbligatoria prima di qualsiasi domanda giudiziale”. Poiché deve essere garantito l’accesso alla giustizia, il consumatore può però ritirarsi dalla mediazione in qualsiasi momento senza doversi giustificare.