Sabato, 29 aprile 2017
Regione Toscana

Corte di Giustizia Ue: niente IVA ridotta su pubblicazioni digitali

Niente Iva ridotta alle pubblicazioni digitali fornite in via elettronica, in streaming o in download. Perché “il principio della parità di trattamento non osta a che libri, giornali e riviste digitali forniti per via elettronica siano esclusi dall’applicazione di un’aliquota IVA ridotta”.

Lo ha stabilito la Corte di Giustizia dell’Unione europea, chiamata a pronunciarsi sulla differenza di tassazione dalla Corte Costituzionale polacca. La direttiva Iva prevede che gli Stati possono applicare un’aliquota IVA ridotta alle pubblicazioni in forma cartacea quali libri, giornali e riviste. Al contrario le pubblicazioni digitali sottostanno all’aliquota normale, ad eccezione dei libri digitali forniti tramite un supporto fisico come un CD-ROM. Se invece gli ebook sono forniti in download o streaming, allora si applica l’aliquota Iva normale.

Per la Corte la direttiva Iva è valida e consente dunque di tassare in modo diverso pubblicazioni cartacee ed ebook.