Sabato, 25 novembre 2017
Regione Toscana

Imballaggi per alimenti, Altroconsumo: sostanze tossiche su ambiente e salute

L’autorità per la sicurezza alimentare in Danimarca ha posto limiti stringenti, ma nel resto d’Europa li ingeriamo senza regole, perché sono ovunque.

Lo scorso 6 ottobre 2016 il Parlamento Europeo ha adottato una Risoluzione sull’attuazione del Regolamento (CE) 1935/2004 riguardante i materiali e gli oggetti destinati al contatto con gli alimenti. E’ l’atto con cui si esorta la Commissione Europea a sviluppare delle misure specifiche per le 13 categorie di materiali destinati al contatto con gli alimenti, indicando tra quelli considerati prioritari gli imballaggi in carta e cartone. In commercio esistono già imballaggi alternativi più sicuri che potrebbero essere adottati dal sistema.

Altroconsumo ha scritto al Ministro della Salute Lorenzin e a Giuseppe Ruocco, Direttore Generale – DG igiene e sicurezza degli alimenti e della nutrizione del Ministero della Salute- chiedendo un incontro urgente e ai Parlamentari europei, insieme al Beuc, per garantire la sicurezza dei consumatori dando un seguito alla risoluzione espressa dal Parlamento Europeo sull’applicazione del Regolamento sui materiali destinati al contatto con gli alimenti.