Lunedi, 17 dicembre 2018
Regione Toscana

Cybersecurity, a Pisa il 13 ottobre sarà inaugurato il primo centro regionale d'Italia

Nasce in Toscana e sarà inaugurato il 13 ottobre a Pisa, nei giorni dell'Internet Festival, il primo centro regionale sulla cybersecurity: una sorta di ‘think tank' dove le università toscane e il Cnr, sotto l'ombrello della Regione, metteranno in comune le loro esperienze scientifiche e capacità tecnologiche, i loro laboratori, metodi, strumenti e capitale umano a vantaggio dell'intero sistema toscano, pubblico e privato. Sarà un luogo di studio ma anche di elaborazione di strategie.

Il centro toscano, che dovrà difendere pubblica amministrazione e pmi scandagliando la rete e sensibilizzandone i fruitori, sarà il frutto di un lavoro di squadra dove i singoli gruppi di ricerca non perderanno la loro individualità ma metteranno in comune le loro competenze creando un valore aggiunto. L'idea ha trovato le prime gambe in un protocollo firmato a febbraio 2018, siglato da Regione, che ne è stata la promotrice, Università di Firenze, Pisa e Siena, Cnr e Imt di Lucca. Dopo otto mesi è realtà, con la Regione pronta a garantire 500 mila euro l'anno per la fase di avvio.